Dolci e pasticceria

I DOLCI E LA PASTICCERIA HANNO UNA LUNGA STORIA. HANNO UNA LUNGA STORIA, E LE PRIME FORME DI DOLCIUMI DI MIELE, SEGNANDO L’INIZIO DI UNA PASSIONE PER I DOLCI CHE SI È PROTRATTA NEI SECOLI. CHE SI È PROTRATTA NEI SECOLI.

Il BERCEAU della pasticceria
I dolci, quelle deliziose leccornie che deliziano grandi e piccini, hanno una storia affascinante che risale a secoli fa. Dalle semplici zollette di zucchero ai dolci colorati e aromatizzati che conosciamo oggi, la loro evoluzione è stata segnata dall’ingegno umano e dai progressi tecnologici. In questo articolo ci addentriamo nella storia dei dolci, esplorando le loro origini, le loro trasformazioni e il loro posto nella cultura mondiale.

Origini antiche:
Le origini dei dolci risalgono all’antichità, quando gli Egizi e i Greci utilizzavano miele e frutta per preparare dolciumi. I Romani, invece, erano famosi per i loro dolci a base di miele e zucchero. Tuttavia, questi dolci erano riservati ai ricchi e non erano disponibili per tutti.

Una svolta nel Medioevo:
Nel Medioevo l’arte dolciaria inizia a svilupparsi in Europa e i dolci diventano sempre più popolari. I monaci erano spesso responsabili della preparazione di questi dolci, a base di miele, frutta e spezie. I dolci venivano utilizzati per scopi medicinali, presumibilmente con proprietà curative.

L’arrivo dello zucchero:
La storia dei dolci è stata trasformata dall’arrivo dello zucchero in Europa nel XVI secolo. Inizialmente lo zucchero era considerato un prodotto di lusso e riservato all’aristocrazia. I dolci sono diventati simboli di ricchezza e status sociale. I pasticceri iniziarono a sperimentare nuove ricette e tecniche per creare dolci più vari e raffinati.

La rivoluzione industriale:
La rivoluzione industriale del XIX secolo ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’industria dolciaria. I progressi tecnologici hanno permesso la produzione di massa di dolci, rendendoli più accessibili a un pubblico più vasto. Nascono le prime fabbriche di dolciumi e innovazioni come le macchine a vapore e le presse per dolciumi rivoluzionano la produzione.

La nascita dei dolci moderni:
Nel XX secolo, i dolci hanno continuato a evolversi con l’introduzione di nuovi ingredienti, sapori e forme. Le caramelle gommose, come gli orsetti gommosi, hanno fatto la loro comparsa e sono diventate rapidamente popolari. Sono stati creati marchi iconici come Haribo, che hanno lanciato dolciumi iconici ancora oggi apprezzati.

I dolci nella cultura popolare:
I dolci hanno acquisito un posto importante nella cultura popolare, diventando simboli del piacere e dell’infanzia. Dolci iconici come i lecca-lecca, i confetti e le barrette di cioccolato sono diventati icone riconoscibili in tutto il mondo. I dolci sono spesso associati a momenti di celebrazione, festa e condivisione.

Le origini millenarie della gomma da masticare

La gomma da masticare è diventata un prodotto popolare in molte culture del mondo. Che sia per rinfrescare l’alito, per rilassarsi o semplicemente per il piacere di masticare, la gomma da masticare ha una storia ricca e interessante. In questo articolo, diamo uno sguardo alla storia della gomma da masticare, dalle sue antiche origini alla sua attuale popolarità mondiale.

Le antiche origini:
La storia della gomma da masticare risale a migliaia di anni fa. Le prime testimonianze della masticazione risalgono all’antica civiltà dei Mesopotamici, che masticavano la resina degli alberi per pulire i denti e rinfrescare l’alito. Anche gli antichi Greci e Romani utilizzavano resine naturali e gomme da masticare per gli stessi motivi.

Usanze dei nativi nelle Americhe:
Le popolazioni indigene delle Americhe avevano le proprie abitudini di masticazione molto prima dell’arrivo degli europei. I Maya e gli Aztechi masticavano la linfa della sapodilla, un albero tropicale, per estrarre il lattice e produrre una sorta di gomma da masticare. Queste pratiche si diffusero e furono osservate dai primi esploratori europei.

L’ascesa della moderna gomma da masticare:
La gomma da masticare moderna, così come la conosciamo oggi, ha iniziato a prendere forma nel XIX secolo. Nel 1848, John B. Curtis sviluppò e commercializzò la prima gomma da masticare negli Stati Uniti. Questa gomma da masticare era prodotta con linfa di abete rosso, che le conferiva un sapore resinoso. Tuttavia, all’epoca le gomme da masticare non erano ancora molto popolari.

La rivoluzione delle gomme da masticare con il chicle:
La nascita della gomma da masticare avvenne quando Thomas Adams, un uomo d’affari americano, scoprì il chicle, una linfa proveniente dall’albero del chicle in America centrale. Si rese conto che il chicle aveva un potenziale commerciale come base per le gomme da masticare. Nel 1871, Adams lanciò la prima gomma da masticare a base di chicle, che guadagnò rapidamente popolarità.

L’era della modernizzazione e della diversificazione:
All’inizio del XX secolo, sono stati creati molti marchi di gomme da masticare, utilizzando gusti, ingredienti diversi e confezioni attraenti per attirare i consumatori. Marchi come Wrigley’s e Dubble Bubble sono diventati emblematici dell’industria delle gomme da masticare. I nuovi progressi tecnologici hanno anche migliorato la consistenza, la durata di conservazione e il sapore delle gomme da masticare.

La gomma da masticare nella cultura popolare:
La gomma da masticare è diventata una parte essenziale della cultura popolare. È stato associato a personaggi famosi come Bazooka Joe ed è apparso in film, canzoni e pubblicità. La gomma da masticare è stata riconosciuta anche per i suoi effetti benefici sulla concentrazione, sulla riduzione dello stress e sul miglioramento dell’umore.

La storia delle gomme da masticare testimonia l’evoluzione delle abitudini e dei gusti dei consumatori nel corso dei secoli. Dai suoi umili inizi nelle antiche pratiche di masticazione alle moderne gomme da masticare disponibili in una varietà di gusti e forme, la gomma da masticare ha fatto molta strada. Che sia per il piacere di masticare o per i suoi benefici rinfrescanti, la gomma da masticare è diventata un compagno quotidiano per molte persone in tutto il mondo.

 

CRONOLOGIA del cioccolato
– Nel 1585 arrivarono in Spagna le prime spedizioni di cacao. A causa del suo prezzo elevato, rimane una prelibatezza reale.
aristocratico.
– Negli anni ’20 del XIX secolo, il cioccolato divenne ampiamente disponibile. Fondata nel 1819, Cailler è la più antica marca di cioccolato della Svizzera.
– Nel 1828, l’olandese Van Houten inventò la solubilizzazione del cacao. Si tratta del primo brevetto per il cioccolato in polvere.
– Nel 1847, i fratelli Fry, produttori inglesi di cioccolato, crearono e svilupparono le prime tavolette di cioccolato.
– Nel 1879, Rodolphe Lindt depositò un brevetto per la creazione di cioccolato fondente mediante il processo di concaggio.
– Nel 1875, Henry Nestlé, un farmacista svizzero, lanciò il cioccolato al latte masticabile utilizzando il processo di condensazione del latte.
– Nel 1884, il francese Albert Poulain inventò il cioccolato per la colazione con crema alla vaniglia.
– Nel 1912, lo svizzero Jean Neuhaus creò la pralina e lanciò i suoi bar decorati con il famoso elefante.
– Nel 1923, l’americano Frank Clarence Mars inventò e lanciò a Chicago la prima tavoletta di cioccolato.
Fonte : “Storia e origini del cioccolato: dall’America all’Europa”, futura-sciences.com

ZUCCHERO E CERVELLO
Gli alimenti ricchi di zucchero, attraverso i sensori presenti nella bocca e nell’intestino, innescano il rilascio di dopamina nel cervello: una sensazione di piacere, ricompensa ed eccitazione. Ma la dopamina interagisce anche con altri neurotrasmettitori e sistemi cerebrali per creare effetti complessi sul comportamento e sulle emozioni. I ricercatori interessati alle dipendenze alimentari stanno cercando di capire i complessi meccanismi che portano il nostro organismo a sviluppare una dipendenza da determinati alimenti. Gli studi si stanno concentrando sul ruolo potenziale della dopamina, dei recettori oppiacei, dell’intestino e dell’ipotalamo nella regolazione delle nostre preferenze alimentari e del nostro comportamento.